Nel girone C di Lega Pro il Benevento atteso da una delicata trasferta

Il pari con il Matera e la conseguente riduzione del vantaggio sulle immediate inseguitrici , non ha fatto scomporre piu’ di tanto Gaetano Auteri. Il tecnico giallorosso anche dopo aver rivisto la partita ha confermato che il Benevento ha disputato un’ottima partita e che l’unico errore commesso è quello che ha permesso al Matera di segnare. Anche dal pareggio con i lucani, Auteri ha ricavato indicazioni importanti per il prosieguo del campionato. Per la trasferta di Catanzaro le assenze di Mazzeo e dello squalificato Mattera non preoccupano piu’ di tanto il tecnico siciliano. Le alternative non mancano, Cissè si èallenato regolarmente ed è a completa disposizione, Campagnacci è destinato a crerscere e pure Raimondi, quando è entrato ha dimostrato di poter dare il suo contributo. Per quanto riguarda la sostituzione difensore Mattera, in ballottaggio ci sono Padella e Mucciante. Proprio la difesa, sin dall’inizio della stagione, è stato il vero punto di forza del Benevento e del resto i numeri parlano chiaro: solo 16 i gol subiti e di questi tre i giallorossi li hanno incassati in tre partite, Melfi, Monopoli e Lecce. Nel mirino ora c’è il Catanzaro e la trasferta al ceravolo, segna l’inizio di mini ciclo di ferro.Infatti dopo ci saranno tre derby, con Casertana, Paganese e Juve Stabia. E non è un azzardo dire che il Benevento in queste quattro sfide rischia molto e le affronterà tutte con la stessa concentrazione, anche perchè la squadra giallorossa sembra aver ormai lasciato alle spalle le paure di inizio stagione ed è in grado di far fronte a qualsiasi avversario. Queste la gare del prossimo turno: domani sabato 5 marzo si giocano Casertana-Ischia Fidelis Andria-Foggia Lupa Castelli-Messina, domenica 6 marzo si giocano Catanzaro-Benevento Juve Stabia-Akragas Lecce-Melfi Martina Franca-Catania Paganese-Monopoli mentre lunedi 7 marzo c’è il posticipo Matera-Cosenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*