Nella notte “beccato” un albanese con arnesi atti allo scasso.

Personale della Stazione di Pietrelcina, nel corso di tali servizi straordinari nei pressi del locale Cimitero, ha bloccato un’autovettura Volkswagen Golf, con a bordo due persone, che effettuava alcune manovre invertendo la marcia per riuscire a sfuggire al controllo dei militari. Dopo un breve inseguimento, l’autoveicolo veniva bloccato, mentre uno dei due occupanti, si è dileguato nelle campagne circostanti. L’altro, P.K., un albanese di 20anni, domiciliato a Castelvolturno veniva invece fermato e, dopo essere stato identificato, veniva denunciato alla locale Procura della Repubblica, in quanto nel corso della perquisizione dell’auto è stato rinvenuto materiale e attrezzi tipici usati per effettuare furti in abitazione (cacciavite, piede di porco, coltello multiuso e altri utensili specifici oltre a guanti e passamontagna) che sono stati posti sotto sequestro. Sono in atto le verifiche del caso anche sulla stessa autovettura, mentre, contemporaneamente per tutta la notte, sono continuate le ricerche del fuggitivo per il quale sono in corso gli accertamenti per riuscire a identificarlo e quindi a denunciarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.