No agli sprechi alimentari di Natale e Capodanno. La nota di Franco Petraglia

abbuffate-natalizie-la-dieta-di-compensazionNonostante gli italiani stiano vivendo un periodo di crisi socio-economica, non rinunciano alle tavolate(abbuffate) imbandite a festa a Natale e a Capodanno. Finiscono nella spazzatura circa 440 tonnellate di cibo, per un valore che si aggira intorno a1,32 miliardi di euro. Doniamo il cibo surplus a una mensa dei poveri. Significherebbe, mai come quest’anno giubilare indetto da Papa Francesco, realizzare il più profondo spirito natalizio. Seneca diceva:” Ciò che fa bene all’anima , fa bene anche al corpo”. Le festività in genere ci devono indurre ad essere più indulgenti, a porre fine all’immensa distesa di ingiustizie, ad instaurare maggiore dialogo con il prossimo, specialmente con coloro che posseggono la sola nuda terra e un cielo di stelle.Bisogna convincersi che la solidarietà è la sostanza di ogni civile convivenza. E la gioia del Natale è gioia se è gioia di tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.