Non ancora fissati i funerali di Danilo Ciaramella. Lo piange la Valle Caudina.

Purtroppo, non è stato possibile effettuare l’espianto degli organi. Il corpo di Danilo Ciaramella, dopo la morte celebrale, è collassato e, l’apposita commissione, formata da più specialisti, ha ritenuto non fattibile l’espianto. Resta, comunque, il grande gesto di solidarietà e generosità umana da parte della famiglia per commemorare al meglio questo ragazzo di appena 33 anni, la cui sorte è stata seguita con il fiato sospeso da tutta San Martino Valle Caudina. Si tratta di un vero e proprio esempio che ha saputo dare una famiglia, piegata dal dolore, in un momento molto delicato. Ed è stato fatto proprio perché a Danilo sarebbe piaciuto proprio così. Intanto, nel tardo pomeriggio di domani, giovedì 19 luglio, presso la morgue dell’ospedale Rummo di Benevento, verrà effettuata l’autopsia disposta dalla procura della repubblica ed affidata al medico legale Emilio D’Oro. Solo dopo, il corpo sarà affidato alla famiglia e si potranno svolgere i funerali. Quello dell’autopsia è un fatto dovuto per accertare tutte le cause della morte, visto che Danilo Ciaramella è rimasto, gravemente, ferito in un incidente stradale che si è verificato in via Lagno, nella notte tra venerdì e sabato scorso. Al di là degli accertamenti dovuti, resta il dolore, forte e tangibile, in tutta la comunità. Dall’alba di sabato 14 luglio e sino al pomeriggio di ieri, gli amici non hanno mai lasciato l’ospedale Rummo di Benevento. Una presenza discreta per non disturbare la madre, il padre, i fratelli e le sorelle. Anche in paese si è vissuta con grande apprensione questa vera e propria via crucis. Si attendeva la notizia più bella, invece, è arrivata quella terribile, quella a cui nessuno ha mai voluto pensare in questi lunghi giorni. Danilo era un giovane psicologo, un ragazzo gioviale ed un bravo calciatore. Gli amici lo chiamavano bomber per la sua pericolosità in area di rigore.. Se ne è andato via in un giorno d’estate, quando si dovrebbe pensare solo al divertimento, al sole, alle vacanze, al mare, all’amore. Se ne è andato via ma resta saldo nei cuori di tutti coloro che gli volevano bene non lo dimenticheranno mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.