Una notte movimentata ad Atripalda presso un bar di Contrada Novesoldi.

A seguito di segnalazione al 112, alcune pattuglie della Compagnia dei Carabinieri di Avellino, sono state inviate presso l’esercizio pubblico. A causa degli atti violenti e di minaccia perpetrati anche a carico del personale Arma e di alcune guardie giurate, il 46enne serinese è stato -con non poca fatica- condotto all’esterno dei locali. Una furia tale, al punto che i militari sono stati costretti a utilizzare lo spray al peperoncino in dotazione per poterlo fermare ed evitare così ulteriori conseguenze. Sul posto si richiedeva l’intervento di personale del 118. L’esagitato, in un contesto di piena sicurezza, è stato dunque condotto in Caserma e, alla luce delle evidenze raccolte, denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino per resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.