Nozze gay: avvocato, trascritto da Francia è inattaccabile

Per la Cassazione il matrimonio celebrato tra due donne in Francia e trascritto in Italia è inattaccabile. Lo riferisce l’avvocato delle due donne, il Alexander Schuster, che riporta come con la sentenza n. 2487 del 31 gennaio 2017 la Corte di Cassazione, I sez. civ. abbia rigettato, in quanto improcedibile, il ricorso del Comune di Santo Stefano del Sole contro la decisione della Corte di appello di Napoli del 7 luglio 2015 con la quale, in riforma del decreto del Tribunale di Avellino, si ordinava al Comune di trascrivere il matrimonio celebrato in Francia fra Giuseppina La Delfa e Raphaelle Hoedts. Entrambe sono cittadine francesi, La Delfa è anche cittadina italiana. “Con questa sentenza – commenta il legale – l’Italia ha riconosciuto, con efficacia di giudicato, il primo matrimonio fra due persone dello stesso sesso. Si tratta del primo caso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*