Nubifragio interventi dei vigili del fuoco in provincia di Avellino

IMG-20151015-WA0001 IMG-20151015-WA0000 IMG-20151015-WA0002 IMG-20151015-WA0003 IMG-20151015-WA0004 IMG-20151015-WA0015 IMG-20151015-WA0016 IMG-20151015-WA0017 IMG-20151015-WA0075 IMG-20151015-WA0078 IMG-20151015-WA0079Ventiquattro ore di lavoro campale, quello svolto dalle squadre dei Vigili del Fuoco della sede centrale di Avellino e delle cinque sedi distaccate, Lioni, Montella, Grottaminarda, Bisaccia ed Ariano Irpino, sul versante del maltempo che ha colpito Avellino e l’intera Irpinia. Già durante la nottata sono stati effettuati decine di interventi per un forte nubifragio; le zone più colpite in città, sono state via Francesco Tedesco, via Fontanatetta, piazza Macello, rione San Tommaso, dove si sono allagati locali e scantinati, e dove in alcuni casi le persistenti piogge hanno creato delle copiose infiltrazioni d’acqua in diversi edifici. L’intervento più rilevante è stato effettuato a Pago Vallo Lauro, dove una famiglia del posto, residente in un’abitazione seminterrata, è rimasta bloccata in casa dalla furia dell’acqua con alle finestre delle grate in ferro. La squadra intervenuta nella circostanza, ha messo in salvo quattro persone. La squadra del distaccamento di Lioni alle prime luci dell’alba ha effettuato un intervento per incidente stradale sulla strada Statale Ofantina Bis, nel territorio del comune di Senerchia, dove un furgone, ha perso il controllo e si è ribaltato. Il conducente è rimasto ferito, ed è stato accompagnato in ospedale dai sanitari del 118 per le cure del caso. Tra i vari interventi, intorno alle otto, sempre di oggi 15 ottobre, si è verificato un incendio di un’abitazione a Montemarano; lo stesso è stato spento e messo in sicurezza l’edificio interessato. Durante il giorno le persistenti avverse condizioni meteo hanno continuato a creare disagi, ed in città si è intervenuti nuovamente a via Francesco Tedesco e via Fontanatetta, in via Due Principati, via Luigi Imbimbo, via Raffaele Aversa, corso Europa, via Giosuè Carducci, via Francesco Scandone, via Tagliamento, sempre per allagamenti, a volte anche di garage di diverse centinaia di metri. La provincia non è stata da meno, anche con diverse frane e slavine, oltre che strade rese dei veri fiumi in piena dalle piogge torrenziali. I comuni maggiormente colpiti sono stati Santa Lucia di Serino, Ariano Irpino, Montefalcione, dove si è verificato il crollo di un muro di contenimento e diversi allagamenti; Casalbore, Calitri, Grottaminarda, Pietrastornina, con diversi alberi caduti sulla sede stradale a causa del forte vento; Melito Irpino, Mirabella Eclano, Nusco, Volturara Irpina, Bonito, Montella, Gesualdo e Lioni. Alla fine gli interventi effettuati saranno più di cento, e diversi ancora in corso espletamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*