Officina meccanica abusiva in pieno centro a Telese Terme.

Quando gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Telese Terme insieme a un equipaggio della Polizia Stradale lo hanno individuato in un’officina non autorizzata di via Roma l’uomo era intento a smontare un’autovettura. E’ accaduto ieri a Telese Terme quando, a seguito di un’attività investigativa, gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti per condurre accertamenti volti a individuare i locali nei quali si svolgeva l’attività illecita di riparazione dei veicoli. Sono stati infatti rivenuti diverse automobili e motocicli parcheggiati nelle immediate vicinanze di un box con accesso diretto su via Roma e un uomo, di circa trent’anni, intento a smontare un veicolo. Dai controlli effettuati nel box è stata rilevata la presenza di numerosi attrezzi tra cui un crick idraulico, un compressore, un piccolo sollevatore meccanico, una pistola a spruzzo, un argano a catena, un flex, una smeriglia, una saldatrice e vari utensili per il montaggio e smontaggio di parti meccaniche. Accertato dunque che si trattava di un’officina attrezzata per la manutenzione – riparazione dei veicoli e rilevata l’assenza delle previste autorizzazioni amministrative, è stata disposta l’immediata interruzione delle attività. Al contempo, dopo l’apposizione dei sigilli, è scattato il sequestro amministrativo ai sensi dell’art. 13 della legge 689/81.
Il titolare dell’attività è stato quindi deferito alla competente Autorità Amministrativa per la violazione dell’art. 10 della legge 122/92 con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di 5mila euro. Oltre la multa è scattata la confisca delle attrezzature e delle strumentazioni utilizzate per l’attività illecita.
Inoltre, notando tra le auto parcheggiate lungo via Roma un veicolo di grossa cilindrata, gli agenti hanno effettuato approfonditi controlli: è stato sequestrato in quanto risultava sprovvisto di regolare polizza assicurativa e di revisione periodica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.