OPERATO A FEMORE SBAGLIATO, ANZIANO MUORE DOPO 20 GIORNI

E’ morto ieri sera Tomaso Stara, l’86 enne di Torre
Annunziata operato per errore al femore sbagliato il 29 giugno
scorso nell’ospedale Sant’Anna e Madonna della Neve di
Boscotrecase, in provincia di Napoli. A ucciderlo, con ogni
probabilità, le due anestesie subite nel giro di poche ore.
Stara era stato operato due volte. La prima per errore alla
gamba destra, la seconda alla gamba sinistra fratturata, quando
i famigliari si erano accorti dell’errore e lo avevano fatto
presente ai medici. La procura e la Asl hanno aperto due
inchieste. Sospesi i sanitari coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*