Operazione Alto Impatto: 2 arresti.

cc beneventoI Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento, in questo fine settimana hanno proseguito nelle attività di controllo del territorio in tutta la provincia denominato “Alto Impatto” con l’impiego di numerosi militari e automezzi dei reparti dipendenti, finalizzato principalmente al contrasto dell’illegalità diffusa e alla vigilanza sulla sicurezza stradale, nonchè sui comportamenti scorretti alla guida con particolare attenzione anche ai fenomeni illeciti connessi alla “movida” del fine settimana nei vari centri della provincia sannita. Nel corso dei servizi sono stati controllati complessivamente veicoli e  persone, alcune gravate da precedenti penali, effettuate anche alcune perquisizioni veicolari e domiciliari. Oltre al sequestro di un automezzo per mancanza di copertura assicurativa e A diversi controlli con l’etilometro sono stati raggiunti i seguenti risultati:  A Benevento, Gennaro Lepore, 51enne, già noto ai carabinieri per i suoi trascorsi penali, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, è stato tratto un arresto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento perché ritenuto  responsabile del furto di un borsello contenente assegni bancari, la somma contante di € 500,00 circa ed effetti personali dall’interno di un autofurgone di proprietà di un commerciante 40enne di Benevento parcheggiato nel centro di Benevento. L’arrestato su disposizione del Sostituto Procuratore di Turno è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari;  sempre gli stessi militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, dopo averlo rintracciato, hanno arrestato su ordine di carcerazione emesso dal locale Tribunale, DAMLO ADAMS 24enne, originario del Senegal, per aver detenuto e posto in vendita reiteratamente prodotti audiovisivi contraffatti. Nel corso della contestuale perquisizione i Carabinieri l’hanno denunciato nuovamente per possesso di 150 supporti tra DVD e CD illecitamente duplicati e contraffatti, che, pertanto venivano sequestrati.   Dopo le formalità di rito il senegalese è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento; a Calvi, in località Cubante, invece, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio  hanno segnalato alla Prefettura di Benevento per uso personale di sostanze stupefacenti un 25 enne trovato in possesso di un involucro di cellophane contenente circa un grammo di cocaina;  personale della Stazione Carabinieri di Pesco Sannita hanno segnalato una coppia di 2 pregiudicati di nazionalità rumena domiciliati nell’hinterland napoletano,  che sono stati proposti per l’irrogazione del Foglio di via Obbligatorio da quel comune, mentre si aggiravano, senza giustificato motivo, nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro;  anche ad Amorosi i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita segnalavano per il Foglio di Via Obbligatorio   un pregiudicato napoletano che si aggirava con fare sospetto tra alcune abitazioni isolate;    a Guardia Sanframondi i militari della Stazione, dopo averli identificati, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria due cittadini, un 51enne ed un 47enne, entrambi di Lioni (AV) per truffa in concorso via internet in quanto non corrispondevano la somma pattuita – 40 euro – per l’acquisto di una scheda telefonica da collezione ad un 55enne di San Lorenzo Maggiore (BN).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.