Operazione antidroga della Squadra Mobile di Benevento, due arresti.

IMG_20150919_104226Nel corso di un controllo nei pressi di un circolo ricreativo in via Dei Mulini a Benevento, gli agenti della squadra mobile hanno contestato a Vincenzo D’Amore, 41 anni, e Alessandro Cervone, 42 anni, di Benevento, l’accusa di detenzione in concorso di sostanze stupefacenti. L’ operazione degli investigatori della quarta sezione è scattata intorno alla mezzanotte quando gli agenti hanno fermato una Honda Civic sulla quale viaggiavano tre persone. Quella al volante era in possesso di una dose di cocaina che, secondo l’accusa, aveva acquistato poco prima da D’Amore. Gli inquirenti ritengono che, dopo aver preso i soldi, lui avesse raggiunto uno scantinato in via Rampa San Barbato, nel palazzo in cui abita Cervone, per prelevare la ‘roba’ poi consegnata dinanzi al circolo. È qui che D’Amore è stato fermato. Contemporaneamente è stato avviato un controllo all’interno dello stesso circolo, dove sono stati identificati alcuni frequentatori. I poliziotti hanno poi proceduto alla perquisizione del garage del 42enne, di cui anche l’altro indagato aveva le chiavi, rinvenendo su una mensola altre quattro dosi di cocaina. Condotti in Questura, i due uomini sono stati successivamente trasferiti in carcere, a disposizione del sostituto procuratore Nicoletta Giammarino. Sono difesi dall’avvocato Gerardo Giorgione. La droga è stata sequestrata, al pari di 350 euro trovati addosso a D’Amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*