Ora l’obiettivo della Scandone è David Holston

houston davidLa delusione per il mancato ingaggio di Taylor prima e Wright dopo, non sembra preoccupare piu’ di tanto il duo Alberani-Sacripanti. Non c’è alcuna fretta di annunciare il colpo di mercato, ma viceversa si voglio fare scelte importanti e funzionali a quello che sarà il gioco che ha in mente coach Sacripanti. Avellino quindi non parteciperà a nessuna asta per i giocatori, il budget al ribasso rispetto alle scorse stagioni e un progetto tecnico chiaro nella mente dello stesso Alberani e di coach Sacripanti saranno le linee guide della campagna acquisti. I candidati al ruolo di play maker del prossimo quintetto biancoverde sono diversi. Rimane in corsa David Holston, nelle ultime due stagioni in Germania. Il playmaker di Pontiac è finito nel mirino di diverse squadre italiane nelle scorse settimane, ma rimane ancora sul mercato. Nel campionato tedesco, Holston ha fatto registrare 11 punti e 5.7 assist nel corso dell’ultimo campionato e risponde alle caratteristiche cercate dalla Scandone. Viene seguito anche Taurean Green. che ha purtroppo un ingaggio troppo alto. Quindi bisognerà attendere qualche giorno prima di poter annunciare ai tifosi i primi colpi di mercato. Si attend einoltre anche l’ufficializzaione per Pini che ad Avellino dovrebbe ricomporre l’accoppiata con Riccardo Cervi. E’ giuso che le scelte vengano fatte con calma , ma fors esi corre il rischio di vedere approdare in altri lidi tutti i giorcatori di prima fascia e di doversi poi accontentare delle seconde scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*