Ospedaletto d’Alpinolo: la “Juta 2015”.

IMG_6052 IMG_2082Dal 10 al 12 settembre Ospedaletto d’Alpinolo (AV) ospiterà la XVII edizione de La Juta a Montevergine, tre giorni di celebrazioni ed eventi, tra musica, incontri, danze popolari, sfilate e artisti di strada. La grande festa popolare, che ogni anno anima il borgo avellinese con poco più di duemila abitanti – è divenuta negli anni un punto di riferimento per la Campania e non solo. In programma tre giorni di eventi dedicati alla Madonna di Montevergine o Mamma Schiavona come molti la amano definire. Una tradizione che si rinnova ogni anni e che è così da più di otto secoli: sin dal 1139, infatti, si parla della “Juta” e del pellegrinaggio lungo i sentieri del monte Partenio verso il santuario di Montevergine, che in molti affrontano per devozioni alla Madonna, altri per semplice curiosità. Tra musiche e danze popolari, tra itineranti paranze e botteghe artigianali, tra degustazioni di prodotti tipici locali, anche quest’anno – per rispettare la tradizione – non mancherà la sfilata con premiazione finale al miglior cavallo e carrettone addobbato. Anticamente, infatti, si andava a Montevergine in carrozze con cavalli ornati con fiocchi e nastri di vario colore e luccicanti e assordanti campanelli.  Si comincia giovedì 10 settembre con l’esibizione della Compagnia di Musica Popolare del Cilento e Sud Italia, i Kiepò. Venerdì 11 sarà l’evento “La Notte della Juta”, musica tutta la notte con Nando Citarella & i Tamburi del Vesuvio, ‘O Lione, I Sanacore, Rareca Antica e Valerio Ricciardelli, ad animare le strade di Ospedaletto d’Alpinolo. Seguirà il pellegrinaggio in massa, attraverso la strada antica, da Ospedaletto al Santuario della Madonna di Montevergine.  Il 12 settembre, alle ore 9,00 ci sarà la Marcia della Pace fortemente voluta dal sindaco Antonio Saggese, mentre in serata si esibirà l’Orchestra delle tammorre e dei putipù, La Juta a Montevergine, diretta da Mimmo Maglionico, con Alfio Antico, Carlo Faiello, Mimmo Maglionico e Sara Tramma, riunitosi in esclusiva  per l’evento. Molte altre sono le novità di quest’anno, come la premiazione con un weekend per due persone all’Hotel La Castagna per il Selfie più simpatico della Juta che sarà postato sulla pagina ufficiale di facebook, La Juta a Montevergine. La Juta 2015 è organizzata dal Comune di Ospedaletto d’Alpinolo e con la collaborazione dell’Associazione Chilli Band, con la direzione artistica di Luciano Bonetti, un’intensa sinergia per promuovere il ricco patrimonio folkloristico tra sacro e profano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*