Ospiti in un centro di accoglienza, rubano in casa di un’anziana.

Devono rispondere dell’accusa di aver compiuto un furto nell’abitazione di un’anziana. Nei guai due giovani africani ospiti di un centro di accoglienza. Si tratta di un 36enne e di un 22enne originari del Gambia, ritenuti responsabili dell’episodio di cui è rimasta vittima una 86enne di Cautano. La pensionata, che vive in casa da sola, ha avvertito alcuni rumori, è salita al piano superiore dove ha constatato che erano spariti 280 euro che custodiva in un cassetto. La donna si è affacciata alla finestra ed ha visto che si allontanavano due persone di colore. Ha dato l’allarme ed i carabinieri hanno rintracciato i due stranieri, trovandoli in possesso del denaro. Ad entrambi sono stati concessi i domiciliari nella struttura che li ospita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*