Pagare il ticket all’Asl di Avellino è un’odissea.

L’Adiconsum Irpinia Sannio di Avellino,preso atto delle innumerevoli lamentele pervenute, sia dai cittadini che, dai pazienti della Provicnia,esprime, formale protesta e disappunto per il non funzionamento degli Erogatori Elettronici installati nell’Azienda Sanitaria Locale di Via degli Imbimbo, da tempo fuori servizio e segnalati,e che stanno creando molteplici problemi ai poveri pazienti. L’Azienda Sanitaria Locale (ASL) è un Ente dotato di personalità giuridica pubblica e di autonomia imprenditoriale, che opera nel quadro del Servizio Nazionale (S. S.N.)quindi è inaccettabile che gli erogatori elettronici installati all’interno dell’Azienda, che servono per provvedere al pagamento del Ticket per le prestazioni non possono essere utllizzali per procedere al pagamento del dovuto Ticket. Efficienza, Efficacia, appropriatezza, soddisfazione dei bisogni, sono principi fondamentali per disciplinare la gestione degli erogatori elettronici adibiti al pagamento ticket. Un disservizio,che non si è più disposti a tollerare,in quanto i pazienti,gia con patologie e cittadini, che necessitano di effettuare visite e prestazioni per le quali non si ha la prestazione se non viene allegata alla ricelta il pagamento de1 relativo ticket. Questo disservizio,che è assolutamente, condannabile e inammissibile, perchè, non consente di usufruire delle prestazioni, per altro programmate, costringendo, i poveri pazienti a fare la fila agli uffici postali per poter provvedere a1 pagamento con costi aggiuntivi,non è tollerabile. Ad Avellino però, è da tempo che sono fuori servizio ed i cittadini, non possono, oltre a non poter effettuare la prestazione sono impossibilitati al ritiro degli esami. Sapersi difendere e far valere i propri diritti è importante, infatti, l’Adiconsum Irpinia Sannio di Avellino, si fa carico delle lamentele pervenute e contenute nella formale contestazione, sperando e augurandosi, che l’Azienda,almeno si spera, si attivi, immediatamente, per eliminare o quantomeno limitare tale disservizio con la dovuta tempestività e buon senso, ve ne saremo grati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*