Paolisi: inizio Luglio in funzione videosorveglianza.

Vacanze più serene e tranquille per i cittadini di Paolisi. Il sindaco Carmine Montella ha annunciato che nei primi dieci giorni del mese di luglio, salvo qualche problema, dovrebbe entrare in funzione l’impianto di videosorveglianza comunale. Si tratta di venti telecamere, piazzate nei punti sensibili del paese, come, ad esempio, i vari ingressi e le varie uscite, che saranno collegate al comando di polizia municipale. Naturalmente, saranno a disposizione di tutte le forze dell’ordine se ce ne dovesse essere la necessità. L’impianto è a costo zero per le casse comunali. La videosorveglianza, infatti, viene finanziata, grazie alla miglioria, proposto dall’azienda che si è aggiudicata l’impianto di pubblica illuminazione. Come spesso avviene, i comuni devono fare di necessità virtù per tentare di assicurare qualche servizio ai cittadini. E, la videosorveglianza, è uno di quei servizi che sta diventando essenziale, visto come vanno le cose in Valle Caudina. Anche Paolisi, infatti, nei mesi scorsi è stata bersagliata da furti in abitazione. Il primo cittadino Carmine Montella è certo, come è avvenuto già in altri centri, che per i ladri, la videocamere possono essere un importante deterrente. E se non dovesse funzionare da deterrente le immagini saranno fondamentali per poterli identificare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*