Partenio-Lombardi avrà terreno in erba sintetica.

Il Comune di Avellino ha dato il via libera approvando il criterio dei lavori che l’Unione Sportiva Avellino produrrà sul manto erboso del Campo A, ma soprattutto per quelli che riguarderanno il secondo campo da calcio dell’impianto di Contrada Zoccolari. Il Campo B sarà prima oggetto di pulizia da parte dell’equipe che poi installerà le zolle che riempiono tuttora il Campo A. Il manto erboso, che vedrà l’Avellino disputare per la quarta stagione consecutiva la Serie B, sarà, invece, di natura sintetica con un lavoro dello strato sottostante prima dell’installazione del nuovo terreno di gioco. Per i lavori sarà corsa contro il tempo per dar modo all’undici di Toscano di giocare sul proprio campo la sfida di Tim Cup nella prima decade di agosto. Per quanto riguarda le trattative di mercato, molte sono state ormai definite mentre alcune sono ormai ai dettagli. Per il portiere, l’Avellino ha puntato decisamente su Andrea Zaccagno. Per l’estremo difensore del Torino Primavera, nella prossima settimana, è previsto un incontro tra gli operatori di mercato irpini e quelli del Toro per il raggiungimento di un accordo sulla base di un prestito per il portiere classe ’97. La società di Piazza Libertà è vicina a raggiungere l’accordo con Leonardo Gatto e Filippo Falco, ventiquattrenne di proprietà del Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*