Pellegrino Iadanza assolto dalla Corte di Appello.

Si è tenuto, innanzi alla IV sez. della corte di Appello di Napoli, il processo a carico di Pellegrino Iadanza, di 64 anni, di Montesarchio, imputato dei reati di lesioni gravissime, violenza privata, porto e detenzione illegale di arma, minacce e calunnia, presuntivamente consumati nei confronti di un pastore di Bonea, difeso dall’Avv. Vittorio Fucci jr. In particolare lo Iadanza veniva condannato, dal Tribunale di Benevento, a 7 anni di reclusione, per aver esploso 4 colpi di pistola, attingendo un pastore di Bonea alla coscia destra e cagionandogli lesioni gravissime. La Corte di Appello, accogliendo la tesi dell’Avv. Vittorio Fucci jr, ha riformato la sentenza ed ha assolto Pellegrino Iadanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*