Per la Scandone troppe palle perse al PalaBigi.

scandone giocoCoach Sacripanti al termine della gara con Reggio Emilia ha parlato di una sconfitta poco accettabile per come è maturata. Infatti i biancoverdi hanno accarezzato per poco meno di 35 minuti la possibilità di poter espugnare il parquet biancorosso, violato in sole quattro circostanze nella passata stagione. In cinque minuti la Sidigas ha sprecato quanto di buono aveva fatto fino a quel momento. Sono diversi, infatti, gli aspetti su cui lo staff tecnico dovrà lavorare in questa lunga settimana di lavoro in vista del posticipo di lunedi sera al PaladelMauro contro l’Armani Milano. Sia contro Pesaro che contro Reggio Emilia il dato che salta agli occhi è quello delle troppe palle perse dagli irpini. Se contro la Consultinvest Pesaro i palloni persi erano stati diciotto, al PalaBigi sono stati ventuno. E’ apparso evidente che la Sidigas ha iniziato a sprecare possessi nel momento in cui la Grissin Bon ha pigiato il piede sull’acceleratore, impostando la gara su ritmi maggiormente graditi. Taurean Green nuovamente schierato da guardia titolare, è stata una delle note positive della domenica biancoverde, mentre devono ancora migliorare i vari Leunen e Nunnally che non sono ancora al meglio dlela condizione fisica. Contro Milano e con un’altra settimana di lavoro nelle gambe la Scandone potrà essere maggiormente lucida anche nella fase difensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*