Per la sfida con il Latina, mister Tesser deve fare i conti con l’emergenza.

avellino-calio-347x231Un Avellino in piena emergenza quello che affronterà il Latina. Dopo la sconfitta di Crotone i lupi vogliono tornare subito al successo ma non sarà facile avere ragione di un latina che con l’arrivo in panchina di Mario Somma ha decisamente voltato pagina battendo il Cesena. Attilio Tesser dovrà pero’ fare i conti con una emergenza che non fa avare eal tecnico di Montebelluna molte possibilità di scelta per l’undici da mandare in campo. Marcello Trotta ha sostenuto un lavoro ridotto, limitandosi alla parte atletica. L’attaccante di Santa Maria Capua Vetere risente ancora del fastidio al malleolo della caviglia sinistra, pesante eredità del match contro la Ternana. Non è al meglio neanche Ligi che ha stretto i denti allo Scida e si è sottoposto a terapie per il riacutizzarsi dell’affaticamento all’adduttore sinistro. Lavoro differenziato, invece, per Bastien e Arini alle prese con un affaticamento agli adduttori. Il primo dovrebbe recuperare in tempo per la sfida contro il Latina il secondo invece potrebbe restare fermo ai box. Le varie defezioni mettono dunque nei guai Tesser che deve già fare a meno di Rea e Tavano, ai box per i rispettivi acciacchi. I due hanno proseguito il ciclo di terapie e non torneranno in campo prima dell’inizio di dicembre. Nelle prossime sessioni di allenamento il tecnico  valuterà quale schema poter adottare contro i pontini di Somma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.