Piano per la Forestazione e pagamento degli operai forestali.

“Il via libera al programma strategico regionale per la forestazione per 270 milioni di euro e il pagamento degli stipendi arretrati agli operai forestali sono la riprova di un’attenzione tutta particolare che come Regione Campania abbiamo voluto riservare a un comparto rilevante per il rilancio delle nostre aree interne”. Ad affermarlo è il Consigliere regionale e Vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania, on.le Erasmo Mortaruolo. “Con il regolamento che abbiamo varato qualche mese fa – ha detto Mortaruolo – abbiamo introdotto un documento profondamente innovativo, che trova la sua centralità nella individuazione della multifunzionalità del lavoro dell’operaio forestale, al quale viene riconosciuta una nuova e più moderna professionalità che verrà garantita anche con la formazione. Quello della Forestazione è stato per decenni un comparto abbandonato. Il regolamento n. 3/2017, entrato in vigore nello scorso autunno, interviene significativamente con azioni di tutela e gestione sostenibile del patrimonio forestale regionale. Mette al centro le politiche della montagna che significa multifunzionalità degli Otd, degli enti delegati in tutte le accezioni attraverso una formazione continua e in particolare con la copertura del pagamento delle giornate che, oggi, è una certezza. Quello che sembrava un miraggio si qualifica invece come uno straordinario risultato raggiunto rendendo merito e valore a un comparto importante che è stato prezioso in momenti anche drammatici che hanno interessato il Sannio come l’alluvione del 2015 o gli incendi devastanti dei mesi estivi”. “La Regione Campania – fa notare il Vicepresidente – intende continuare l’opera di una manutenzione sistematica del territorio attraverso la valorizzazione dell’esperienza degli operai idraulico-forestali, anche in ambiti diversi da quelli tradizionali attraverso un lavoro condiviso tra gli uffici regionali, l’Unione delle Comunità Montane e le organizzazioni sindacali. La nostra attenzione per i lavoratori forestali è massima. Ai 210 milioni già trasferiti agli enti delegati si aggiungeranno, non appena la Regione Campania riceverà le rendicontazioni, altri 28 milioni che consentiranno il completamento di tutti i progetti finanziati nelle annualità precedenti ed il pagamento degli stipendi arretrati ai lavoratori forestali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.