Piantagione “indoor” di marijuana realizzata all’interno di una villetta.

Nell’ambito della costante attività di prevenzione generale e controllo economico del territorio, con particolare attenzione ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti, finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro, in località Varcaturo, nel comune di Giugliano in Campania, una piantagione di marijuana allestita all’interno di una villetta e costituita da circa 70 piante, alcune delle quali alte oltre un metro. Nell’immobile era stato installato un impianto di illuminazione, aerazione e ventilazione continua – realizzato impiegando 57 dispositivi elettrici tra ventilatori, lampade e deumidificatori – indispensabile per la coltivazione “indoor” di canapa indiana. Al termine dell’operazione, le fiamme gialle puteolane procedevano al sequestro dell’immobile di circa 100 mq, dei predetti dispositivi elettrici, di 1 kg. di marijuana raccolta e pronta per l’essicazione, di 20 kg. di fertilizzanti nonché di svariati appunti e manoscritti illustrativi delle tecniche di coltivazione delle piante nelle varie fasi del ciclo vitale. Due giovani, di 26 e 28 anni, risultati di fatto avere la disponibilità dell’abitazione, venivano tratti in arresto. L’ attività di servizio testimonia il costante presidio esercitato dalla guardia di finanza sul territorio a salvaguardia delle leggi vigenti ed a contrasto di un fenomeno connotato da forte pericolosità sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*