Piattaforma GS Carrefour di Airola: il Tribunale reintegra il rappresentante CGIL licenziato

Nei giorni scorsi il Tribunale di Benevento ha deciso di reintegrare sul posto di lavoro un lavoratore, rappresentante sindacale CGIL, della Piattaforma GS Carrefour, licenziato a novembre. In quell’occasione la CGIL di Benevento e il sindacato di Categoria, la FILCAMS-CGIL, organizzarono due giorni di mobilitazione con assemblea permanente dei lavoratori, ma la Direzione aziendale non ritenne di recedere dalla drammatica decisione. Non restava, quindi, che rivolgersi al Tribunale, cosa che immediatamente fece l’Ufficio Vertenze e Legale della CGIL Sannita, tramite l’avv. Pasquale Biondi.
Enorme è, quindi, la nostra soddisfazione per il buon esito della vicenda. Tale conclusione tutela il lavoratore implicato e, indirettamente, fa giustizia del lavoro della CGIL di questi anni.
Il licenziamento del lavoratore è fortemente conseguenza delle nostre iniziative degli ultimi anni e delle denunce delle illegalità commesse dall’azienda, come la riduzione dell’orario di lavoro con la richiesta di ammortizzatori sociali, motivandole con il calo delle commesse, mentre si fa espletare un orario superiore retribuito in nero. Non è un caso che il lavoratore licenziato sia il rappresentante sindacale CGIL in azienda; il suo licenziamento assume un carattere di ritorsione per la nostra azione.
Noi continueremo il nostro impegno in difesa dei diritti dei lavoratori e della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*