Pisano: accellerare iter per la cessione della Bn-Cancello a RFI

Andare oltre le parole ed in buoni propositi. Dopo l’ennesimo convegno che si è svolto a Montesarchio dove è stato ribadito che Eav ha intenzione di cedere a Rete Ferroviaria Italiana la linea ferroviaria Napoli- Benevento, via Valle Caudina, si intende sollecitare questo passaggio. La settimana prossima, nella riunione di giunta della Città Caudina dei servizi, il presidente Pasquale Pisano proporrà l’approvazione di una delibera che chiede alla regione Campania di accelerare questo iter. Oramai, infatti, è passato quasi un anno, da quando,sempre a Montesarchio e sempre il vice presidente della giunta De Luca, Bonavitacola aveva sottolineato che c’era questa intenzione, Da allora, però, non c’è stato alcun fatto concreto, si continua a parlare solo di buone intenzioni e lo si è fatto di nuovo ancora a Montesarchio. I tempi sono importanti per almeno due ordini di motivi. Innanzitutto, l’ Eav non può continuare a gestire un linea sulla quale non investe più neanche un euro. Interviene solo quando è costretta a farlo, quando arriva un guasto gravissimo ma manca, assolutamente, l’ordinaria amministrazione. Con Rfi, invece, le cose dovrebbero diverse. La società vuol far decollare la stazione dell’alta velocità di Afragola, portando quanti più passeggeri è possibile, In questo scenario, quindi, una linea che attraversa tre province potrebbe essere fondamentale. Ma, attenzione, stanno procedendo anche i lavori per dell’alta capacità Napoli- Bari che passa anche per Benevento. Se non si fa qualcosa, potrebbe essere quello i vettore su cui puntare per portare passeggeri ad Afragola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.