Pone all’incasso un assegno dopo averne alterato i dati, denunciata una 45 enne.

Una pregiudicata ritenuta responsabile di sottrazione di corrispondenza, ricettazione e truffa è stata denunciata dai Carabinieri di Montoro. Le indagini hanno preso spunto dalla denuncia presentata da una signora che da alcune settimane non vedeva recapitarsi un assegno emesso a titolo di risarcimento da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica. Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma permettevano di appurare che una 45enne di Napoli, riuscita ad impossessarsi dell’assegno, aveva alterato i dati anagrafici del destinatario ivi impressi e, recatasi presso un istituto di credito, faceva accreditare l’importante somma sul proprio conto corrente. Per la donna scattava dunque la denuncia in stato di libertà Procura della Repubblica di Avellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*