Pone all’incasso un assegno dopo averne alterato i dati: denunciato.

I Carabinieri della Compagnia di Baiano a termine di un’attività d’indagine finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato 72enne di Roma, ritenuto responsabile del reato di truffa.
L’attività investigativa avviata dai militari della Stazione di Baiano prendeva spunto dalla denuncia presentata da una donna del Mandamento baianese che da alcune settimane non vedeva recapitarsi un assegno a titolo di rimborso da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica.
Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, permettevano di risalire all’identità del malfattore che, ricevuto erroneamente l’assegno, aveva alterato in maniera molto precisa i dati anagrafici del destinatario ivi impressi. Recatosi quindi presso un istituto di credito ne incassava la somma. Alla luce delle evidenze raccolte, per il 72enne scattava dunque la denuncia in stato di libertà Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*