Praticante avvocato di Cervinara condannato a tre anni e a risarcimento danni

Dovrà risarcire la somma di ben trecentomila euro ed è stato condannato alla pena di tre anni e due mesi di reclusione, per il reato di truffa aggravata. Protagonista un praticante avvocato di Cervinara, L.C., il quale, secondo la sentenza del dottore Cassano, giudice monocratico del tribunale di Avellino, si è appropriato del premio assicurativo di una cliente. La vicenda si riferisce ad un sinistro stradale mortale, avvenuto lungo la strada statale Appia, nel territorio di Paolisi, il due agosto del 2010. Per seguire le pratiche assicurative fu dato mandato al praticante avvocato, ma sembrava che questa situazione non dovesse arrivare mai alla fine. E così, la donna si rivolse ad altri due avvocati, Menita Girardi e Antonio Lombardi, i quali capirono che era stata truffata e denunciarono tutto alla procura della repubblica di Avellino. I due legali hanno seguito in modo molto minuzioso tutto lo svolgimento dell’iter processuale, sino a quando non sono riusciti a far prevalere le ragioni della loro cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*