Presidio Sanitario di Cervinara: rassicurazioni da Morgante.

Ad Avellino si è tenuto un vertice con il direttore generale dell’Asl Maria Morgante per il Presidio Sanitario di Cervinara. Con il sindaco di Cervinara Filuccio Tangredi erano presenti gli assessori Anna Marro e Paola Pallotta; il sindaco di Rotondi Antonio Russo, il vicesindaco di San Martino Franco Capuano e il sindaco di Roccabascerana Roberto Del Grosso. La manager ha sottolineato che non ci sono stati tagli, ma un ridimensionamento delle prestazioni, rispetto alle prenotazioni e che saranno aumentate le ore per il servizio di Fisiatria, proprio tenendo conto della lunga lista di attesa. Altro argomento trattato è stato quello del 118. La direttrice generale si è mostrata disponibile a rivedere la questione, interfacciandosi con la parte beneventana. Ricordiamo che, in caso di codice giallo, i pazienti caudino vengono trasportati ad Avellino e non nei più vicini ospedali di Benevento. All’ordine del giorno anche la vicenda vaccinazioni. Su questo punto la manager ha sottolineato che le liste di attesa si sono prodotte a causa di un non previsto aumento esponenziale delle richieste. Al termine dell’incontro gli amministratori caudini si sono detti abbastanza soddisfatti e sono rimasti con la dottoressa Morgante di rivedersi al più presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.