Pretendeva soldi dalla madre: denunciato.

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato, ritenuto responsabile dei reati di minaccia, lesioni personali e tentata estorsione.
In particolare, i militari della Stazione di Pratola Serra, impegnati in un servizio perlustrativo nell’ambito della capillare attività di controllo del territorio che il Comando Provinciale Carabinieri di Avellino quotidianamente dispiega al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, a seguito di richiesta d’intervento da parte di una donna che asseriva di essere stata aggredita dal figlio, immediatamente intervenivano presso l’abitazione della stessa, ubicata in Prata di Principato Ultra. Giunti sul posto constatavano che poco prima il figlio della vittima, disoccupato 45enne, a seguito del diniego da parte della donna alla sua richiesta di denaro, l’aveva minacciata con un coltello da cucina, procurandole anche delle lievi ferite da taglio al braccio sinistro. Nell’immediatezza, i carabinieri procedevano ad un’accurata ispezione dei luoghi, rinvenendo il grosso coltello nelle pertinenze dell’abitazione, atteso che l’uomo se ne era disfatto prima dell’arrivo dei militari. Alla luce delle evidenze raccolte, per il 45enne scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*