Professore di filosofia avellinese assolto a Cagliari

E’ terminato un incubo per un docente di filosofia di Avellino, C.G., classe 1981, ritrovatosi suo malgrado al centro di una vicenda processuale che lo vedeva imputato in un processo dinanzi al Tribunale di Cagliari, Presidente Dott.ssa Ghioni. La vicenda risale al mese di Maggio del 2012 allorquando tramite il sito e-bay veniva venduto un orologio modello Omega “De Ville” al prezzo di oltre 500 Euro. L’acquirente risiedeva a Cagliari mentre Il venditore risultava essere appunto il professore di Avellino. Il pagamento, regolarmente effettuato, avveniva attraverso una ricarica di una carta Pay pal intestata al docente avellinese. Dopo pochi giorni dal pagamento, non ricevendo l’orologio e non riuscendo più a contattare il venditore che nel frattempo non rispondeva più al telefono, l’acquirente, resosi conto della truffa perpetrata ai suoi danni, sporgeva denuncia presso il Commissariato di Cagliari fornendo tutti i dati in suo possesso relativi alla identità del venditore.
Il docente irpino, pertanto, dopo poco tempo si ritrovava imputato dinanzi al Tribunale di Cagliari.
Ieri il professore, assistito dal suo legale di fiducia, l’Avvocato Rolando Iorio, è riuscito a dimostrare la sua totale estraneità alla vicenda, venendo assolto per non aver commesso il fatto.
Fondamentale la documentazione depositata in aula dalla difesa dell’imputato che è riuscita a dimostrare il furto di identità che aveva subito C.G. anni addietro, allorquando, in totale buona fede, aveva inviato il suo curriculum, comprensivo della copia dei documenti di riconoscimento, in occasione di alcune offerte di lavoro rinvenute su Internet. L’avvocato Rolando Iorio ha altresì depositato altre sentenze di assoluzione emesse nei confronti del suo assistito da altri Tribunali nazionali, essendo molteplici le truffe commesse nel Paese utilizzando i documenti dell’ignaro docente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.