Promozione Girone A: il punto dopo la quinta di ritorno.

Ancora una scossa nell’alta classifica, seconda sconfitta consecutiva in trasferta del Comprensorio Alba Nuova e Cicciano che piomba al secondo posto. Non perde colpi invece il Casoria che fatica non poco per superare la resistenza arcigna del Ponte e mantiene la testa della classifica con il rassicurante vantaggio di cinque punti. La capolista ha dovuto dare fondo a tutte le energie per avere la meglio sul Ponte rimasto sempre in partita. Sfortuna per i sanniti che sbagliano un rigore con il bomber Alessio Fusco che poi si fa perdonare trovando il gol del momentaneo pareggio. Ma i sanniti si devono arrendere nel finale al gol del capocannoniere Nucci. Il Cicciano nonostante qualche problema societario non molla e vuole giocarsi fin in fondo le carte per la vittoria finale. In zona play off ha riposato la Virtus Goti, ne approfittano Villa Literno, Galazia Maddalonese e Forza e Coraggio che riaprono la lotta per un posto nella griglia. Il Villa Literno si riscatta strapazzando il Comprensorio Alba Nuova nonostante l’assenza del bomber Insigne, a limitare i casertani sono gli alti e bassi di rendimento e risultati. Chi sembra aver trovato il giusto equilibrio e continuità di risultati è invece la Galazia Maddalonese che liquida senza affanni la pratica Vitula e si riaffaccia nella zona di classifica che conta. Torna alla vittoria la Forza e Coraggio che non infierisce più di tanto sui cugini del Real San Nicola. Per la formazione di Antonello Mauro tre punti che rendono la classifica di nuovo interessante. Ora spetta ai giallorossi dimostrare che la fase di appannamento è passata. Crolla a sorpresa l’Olimpia Casalnuovo, seconda sconfitta consecutiva contro il San Vitaliano e classifica che dopo un buon periodo torna ad essere anonima. I tre punti invece rianimano proprio il San Vitaliano che si porta in una posizione di assoluta tranquillità di classifica raggiungendo il Santa Maria la Fossa. Ha un sussulto la lotta salvezza, la vittoria della Real Maceratese sul Cimitile toglie certezze a tutti, saranno queste due formazioni insieme al Ponte a giocarsi la permanenza in Promozione. Da tenere in considerazione però il distacco con le due ultime in classifica, uno dei play out potrebbe non disputarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*