Promozione girone A: il punto dopo la settima di ritorno.

Per il Casoria è ormai fuga verso l’Eccellenza. I viola di Lamanna grazie ad un gol del giovane Postiglione domano le velleità del Comprensorio Albanova che nonostante una gara di grande spessore torna a casa a mani vuote. Un vantaggio rassicurante ora per i napoletani, mentre la lotta per la seconda piazza si accende proprio tra l’Albanova ed il Cicciano. Delle sannite delude ancora la Forza e Coraggio. La squadra di Antonello Mauro sembra in caduta libera, dopo un girone di andata ricco di speranze, ora per i giallorossi un anonimo posto di centro classifica. Perde ancora il Real San Nicola, ma qui tutto è scontato, il team di Liccardi gioca solo per l’onore e per garantire regolarità al campionato. Perde in maniera netta e con un forte passivo il derby con la Virtus Goti portando a ben settantadue il numero dei gol subiti. Le note positive arrivano per l’appunto dalla Virtus Goti che continua decisa a scalare la classifica. Gli uomini di Facchino sono concentrati a sfruttare le opportunità che il calendario offre, mercoledì in campo per il recupero in casa del Cimitile, poi sabato la trasferta contro la Real Maceratese. Andare avanti partita per partita è il motto dei goti, i conti si faranno alla fine. Tre punti pesanti li ottiene il Ponte che supera il Santa Maria La Fossa e risale in un zona più tranquilla di classifica, aprendo la strada alla salvezza diretta. Sugli scudi sempre il bomber Alessio Fusco che ha suonato la carica. Il Cicciano ridimensionato dalle assenze e preoccupato dai problemi societari non va oltre il pareggio con la Galazia Maddalonese. Un pareggio inutile. Infatti gli uomini di Peluso potevano approfittare dello scontro diretto in vetta per superare in classifica il Comprensorio Albanova, e mantenersi in scia della capolista, mentre i casertani solo con una vittoria potevano rientrare nel gioco play off. Un compito non facile lo aveva il Villa Literno che affrontava l’Olimpia Casalnuovo, una delle squadre più in forma del momento, vittoria all’inglese per Insigne e compagni e obiettivo play off che continua ad essere inseguito. Per la cosa della classifica punti pesanti non solo per il Ponte ma anche per la Real Maceratese che raggiunge così una zona tranquilla di classifica, entrambe approfittano anche della sconfitta del Cimitile sul campo del San Vitaliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.