Promozione girone A:il punto dopo la terza giornata.

Giornata molto significativa nel girone A. Si assottiglia il novero delle squadre in testa alla, resistono solo il favorito Villa Literno e la rivelazione Marcianise. Buon passo in avanti anche di Albanova, Rinascita Vico e Gladiator, segna il passo il San Vitaliano, la vetta si allontana per la Virtus Goti, seconda sconfitta nelle due trasferte consecutive per i sanniti. Gli uomini di Facchino cadono proprio a Villa Literno, una sconfitta maturata proprio allo scadere della partita, con i casertani che sono andati in rete con Chianese. Un inizio che certamente si immaginava diverso per i goti che non hanno mai nascosto le ambizioni di lottare per le prime posizioni. Sono già sei le lunghezze di ritardo dalla vetta anche se va ricordato che il campionato è lungo e le insidie possono arrivare anche per gli altri. Importante è non disunirsi, fare gruppo e reagire. La rivelazione Marcianise non si arresta, terza vittoria per i casertani che liquidano agevolmente la matricola Virtus Liburia, che sta vivendo sulla propria pelle le difficoltà del noviziato. La curiosità è che il Marcianise in queste ter gare alla pari del Villa Literno non ha subito reti, e che ne ha realizzate ben dieci, a dispetto delle sette dell’avversario. Insomma si annuncia una bella lotta. Cade quella che era la terza capolista, il Cimitile sul campo della Rinascita Vico, che quindi si propone all’inseguimento delle prime. Come il Gladiator che vince la gara non facile con l’Olimpia Casalnuovo, la scavalca e si porta al secondo posto. Si conferma l’Albanova che passeggia sul malcapitato Casamarciano sempre fermo a zero punti con il pesante fardello di ben diciannove reti subite. Resta sempre a zero punti l’Hermes Casagiove, terza sconfitta arrivata sul campo della Casalnuovese che ottiene la prima vittoria del campionato. Primo punticino invece per Virtus Somma e Vitulazio. I primi con una bella prova riescono a fermare in trasferta addirittura l’accreditato San Vitaliano, i secondi invece il punto lo strappano ai sanniti del Puglianello. Si uno zero azero per gli uomini di Riccardi che non riescono a fare breccia nella difesa avversaria. Comunque arriva un punto che muove la classifica e fa si che il Puglianello ha dietro di se ben sette squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*