Promozione girone C: il punto dopo la nona di ritorno.

I risultati di questa giornata farebbero pensare che i giochi per la vetta ormai sono fatti. Infatti la Virtus Avellino continua a vincere come se giocasse a tennis, sei gol alla malcapitata Felice Scandone con l’attacco mitraglia ormai arrivato a ben sessantadue reti realizzate, avellinesi che vedono sempre più avvicinarsi il traguardo Eccellenza. L’Eclanese vince ancora una volta soffrendo, le castagne dal fuoco per battere un mai domo Serino ai gialli di Martino le toglie Gigi Cinque che trasforma nel finale un calcio di rigore. Il presidente del Serino ai microfoni di Sport Plus 286 ha lanciato pesanti accuse, parlando di un disegno per non far disputare i play off. Un risultato importante contro una squadra che si giocava le ultime carte play off, aumentato nel suo valore dalla contemporanea sconfitta dello Sporting Accadia ad opera della Vis Ariano, cosa che consente di portare il vantaggio sulla squadra pugliese a ben dieci punti, significato pratico: al momento niente play off, anche se subito tutto potrebbe riaprirsi visto che proprio l’Eclanese il prossimo turno riposa. La cura Casale per l’Accadia ancora non sta dando i frutti sperati, nonostante la sua esperienza il tecnico cervinarese non riesce ad assemblare l’organico a disposizione troppo disomogeneo. Tanta amarezza nel team del presidente De Rosa, con l’ulteriore magone che a realizzare il gol decisivo è stato il bomber Capodilupo, ex mai dimenticato. Merito per la vittoria alla Vis Ariano di Del Vecchio, veramente un bel colpo. Perde una grossa occasione il Paolisi che viene addirittura sconfitto in casa dal Baiano. Brutta prova per i caudini che offrono la prestazione più brutta del campionato e devono abbandonare i sogni play off. Attenzione quindi rivolta principalmente alla zona salvezza, il Baiano e anche l’FC. Avellino mettono le cose a posto e si tirano fuori. Gran balzo del Comprensorio Miscano che prende tre punti pesanti contro il Siconolfi e dell’Artemisium che con la politica dei piccoli passi, pareggio con il Grotta, cerca di risalire. Perde ancora la Bisaccese che resta ultima, mentre non ha giocato invece il San Martino per il turno di riposo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.