Promozione Girone C: il punto dopo l’ottava giornata.

La Virtus Avellino mette una seria ipoteca sulla vittoria del campionato. Il crollo dell’Eclanese oltre a consentire la fuga della squadra di Criscitiello, riapre il discorso circa la disputa dei play off, cosa che fino a qualche giornata fa sembrava improbabile. La Virtus come un rullo compressore asfalta il povero San Martino che prova a resistere ma niente può. Ben sette reti mese a segno con il ritorno del bomber Torsiello che festeggia con una tripletta. Ora gli avellinesi con sette punti di vantaggio possono gestire con serenità questa parte finale del torneo. Ha dell’incredibile il crollo dell’Eclanese, persi cinque punti in due gare, il pareggio con il Grotta e la bruciante sconfitta subita dal Comprensorio Miscano rischiano di compromettere l’ottimo lavoro fin qui fatto. Mister Martino ha pagato qualche assenza importante, mancavano Cinque e Guardabascio, anche se bisogna ammettere che la squadra non ha offerto la prestazione che ci attendeva. Ora bisogna ritrovarsi e soprattutto guardarsi dietro, lo Sporting Accadia ma anche Serino e Paolisi sono in agguato. E le inseguitrici per l’appunto, mentre il Serino ha riposato, non perdono un colpo, l’Accadia che sta metabolizzando la cura di Salvio Casale, vince il derby pugliese con l’Artemisium costretta invece ad interrompere a sua volta la sua serie positiva. L’Accadia ha dimostrato di saper anche soffrire, arrivati tre punti che fanno fare un bel balzo in avanti verso l’Eclanese, con il vantaggio di aver già osservato il turno di riposo. Si conferma anche il Paolisi che vince una partita non facile sul campo della Bisaccese che a sua volta tenta disperatamente di mantenere in vita qualche speranza di salvezza. La formazione di Cagnale crea e segna tantissimo, deve migliorare un po’ in difesa, ma ha tutte le carte in regola per rientrare nella griglia play off. A centro classifica vittoria del Grotta che inguaia ulteriormente il Giuseppe Siconolfi, e pareggio tra Baiano e Ariano, botta e risposta tra i bomber D’Avanzo e Capodilupo. Si accende la lotta retrocessione. Importanti le vittorie di Comprensorio Miscano e Felice Scandone, la prima ha fatto l’impresa di giornata con l’Eclanese, la seconda supera di misura l’F.C. Avellino risucchiandola nella zona calda. Sarà un bel finale tutto da vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.