Promozione girone C: il punto dopo la decima di ritorno.

Campionato che si accende sia in testa che in coda. Un finale così di torneo era difficile prevederlo. Cade la capolista San Tommaso, passo falso del Grotta che pareggia ancora, tutte quelle che stanno dietro ne approfittano e la classifica improvvisamente si accorcia. La squadra di Fasano perde contro il Lioni che con i tre punti ottenuti fa un passo ulteriore verso la salvezza, insediando F.C. Avellino e Sanseverinese. Bene il Paolisi ed il San Martino, terza vittoria consecutiva per la Forza e Coraggio, vince anche il Montesarchio. E’ crisi per il Grotta, secondo pareggio, questa volta in casa contro un Ponte mai domo che alla fine meritava di vincere. Gli ufitani sentono tutto il peso della stagione no, risultati che non vengono, gruppo diviso, qualche giocatore come Agata è andato via, e poi la contestazione dei tifosi. Ancora sofferenza per il Paolisi che alla fine riesce a sfatare il tabù del proprio stadio, arriva una vittoria pesante contro l’Ariano diretta contendente per la zona play off, ed ora è tutto nelle mani dei giallorossi chiamati a sfruttare la gara di recupero di domani con il San Martino. Una vittoria nel derby riaprirebbe non solo la corsa per il secondo posto ma addirittura per la vetta, visto che il Paolisi deve far visita al San Tommaso e potrebbe giocarsi tutto. Ma deve fare i conti con un San Martino che si è ritrovato vincendo in casa dell’Abellinum. Una bella prova quella dei biancorossi contro una squadra in ottima forma e in fiducia dopo due vittorie consecutive. Ora i play off sono a portata di mano e bisogna provarsi. La Forza e Coraggio dal canto suo, grazie al gol di Maggino resta attaccata al treno delle prime. Squadra in salute, un elemento importante per questo acceso finale. La sconfitta dell’Ariano favorisce i caudini ma anche il Baiano che continua a vincere, battuto il Carotenuto, ed ha dalla sua il vantaggio di dover recuperare ben due gare. Il Montesarchio gol la goleada conto il Siconolfi si porta in zona tranquilla, ora la squadra di Casale può togliersi anche qualche soddisfazione, la prossima gara con il Grotta, ex squadra del tecnico caudino. Anche il Serino pareggiando con l’F.C. Avellino è in zona tranquilla, invece avellinesi e Sanseverinese, sconfitta dalla Forza e Coraggio sono risucchiati in zona pericolo. Zona pericolo dove detto del Lioni e del pareggio del Ponte perdono tutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.