Promozione girone C : il punto dopo la seconda giornata.

Le prime indicazioni e risposte sono arrivate. Non sarà affatto un campionato scontato e i risultati anche a sorpresa lo dimostrano. Diciamo subito che tra le maggiori favorite il San Tommaso si conferma, seconda vittoria consecutiva, tre punti pesanti ottenuti su un’altra favorita del torneo, il Serino, e testa della classifica in condominio con la sorpresa Baiano. E’ arrivata pure la risposta al mezzo passo falso di domenica scorsa da parte del Grotta di Ferraro corsaro sul Paolisi con grande autorità. Entrambe Serino e Paolisi si leccano le ferite, sconfitta forse evitabile, qualche errore di troppo è un po’ di sfortuna, ma per squadre che hanno cambiato molto è naturale che occorre ancora del tempo per rendere i meccanismi di gioco perfetti. Per il Paolisi la nota negativa di dovere fare a meno ancora per alcune giornate del capitano Nicolino Crisci, ma la buona notizia di aver trovato tra i pali un giovane come Napolitano, veramente con grandi qualità. E’ arrivato il riscatto della Forza e Coraggio, il gol di Lepore regala tre punti importanti per la classifica ed il morale, espugnato il terreno del Lioni ed ora ci si prepara al derby con il Paolisi. Bene, molto bene anche il Montesarchio, che dopo la sfortunata sconfitta subita nel derby con il Paolisi, si riscatta e vince con il gol di Di Blasio sul terreno del “Valleverde” di Atripalda contro l’Abellinum. Una buona prova dei ragazzi di Riccio che potevano anche arrotondare, ed ora un altro derby quello con il San Martino. San Martino costretto invece sul pareggio da un Ponte molto concentrato nella fase difensiva, i caudini ancora non riescono a trovare i meccanismi giusti, pagano lo scotto di tanti calciatori nuovi, e anche la poca concentrazione sulle palle inattive. Il Ponte invece ha portato a casa il punto che voleva, importante per gli uomini di Candrina muovere la classifica. Prima vittoria in campionato del Siconolfi di mister Sicuranza, la formazione altirpina liquida nettamente il Carotenuto che dopo il cambio di allenatore e l’avvento in panchina di mister Gargiulo non riesce ancora a ritrovarsi, è il fanalino di coda con zero punti. Primo punto dell’Ariano a cui non basta la doppietta di Capodilupo per vincere, gli ufitani si fanno rimontare due volte dalla Sanseverinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*