Promozione girone A: il punto dopo la quinta giornata.

In questa giornata, ad eccezione del Cimitile vincono tutte le squadre che lottano per l’alta classifica. Le due battistrada Albanova e Rinascita Vico superano all’inglese rispettivamente Vitulazio e Viribus Somma. Certamente più significativa l’affermazione della squadra di Casal di Principe che vince in trasferta su un campo tradizionalmente ostico. La cosa quindi in vetta diventa interessante e battagliata visto anche che entrambe le capoliste sono le uniche due squadre ancora imbattute. Rimontano Villa Literno e Marcianise dopo la battuta d’arresto della settimana scorsa. La reazione di forza del Marcianise fa una vittima illustre, il Cimitile dalle tante ambizioni, la sconfitta costa la seconda posizione in classifica e rallenta il ruolino di marcia che registra già due sconfitte in questo inizio di campionato. Anche il Villa Literno si riscatta, lo fa sul campo della matricola Puglianello. Una vittoria netta anche nel punteggio, cosa che fa capire che la pesante sconfitta interna di sette giorni prima è stato solo in incidente di percorso. Ora ovviamente per coltivare le ambizioni di primato, sia il Villa Literno che il Marcianise non si possono concedere distrazioni. Il Puglianello ha fatto di tutto per arginare la forza e la voglia dei casertani, ha resistito quasi un tempo, ma poi i valori diversi sono emersi. Giornata favorevole invece per la Virtus Goti che conquista tre punti pesanti sul campo del Comprensorio Casalnuovese. La squadra di Facchino aggancia il treno delle prime dimostrando di essersi ritrovata dopo le ultime sfortunate prove. La prova di esame importante per i goti ci sarà sabato prossimo, quando allo “Ievoli” arriva la Rinascita Vico, una delle due capoliste. Bene anche il San Vitaliano che mette a segno una delle sorprese della giornata, vincere con un risultato tennistico contro l’Olimpia Casalnuovo non era certamente un fatto ipotizzabile alla vigilia. Finalmente un punto per la matricola Casamarciano che blocca sul pareggio una deludente Virtus Liburia, mentre resta ferma sempre a zero punti l’Hermes Casagiove superata nettamente da un super Gladiator che con i tre punti fa ingresso nella parte alta della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*