Provincia di Avellino: i consiglieri del Pd rimettono le deleghe.

Sono tesi i rapporti a Palazzo Caracciolo tra Forza Italia e il Pd. I consiglieri del Pd a cominciare da Caterina Lengua hanno rimesso le deleghe in quanto Forza Italia non rispetterebbe i patti. Il capogruppo del Pd Vito Farese attacca il presidente Domenico Gambacorta, che non scioglie le riserve sulla sua possibile corsa per il Parlamento, e soprattutto sul capogruppo, Franco Di Cecilia, e sul senatore Cosimo Sibilia: «Entrambi – attacca – disconoscono l’accordo stretto tra noi e Gambacorta. Anzi, probabilmente Forza Italia fa pressioni sul presidente: se ci lascia la reggenza, non lo candida». I democrat, dunque, non ci stanno: se Gambacorta si dimetterà, Lengua dovrà portare in due mesi la Provincia al voto. «Altrimenti – avverte Farese – siamo fuori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*