Provincia di Benevento chiede stato di calamità naturale.

Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha richiesto la dichiarazione dello stato di calamità naturale a seguito delle gelate che hanno investito il territorio del Sannio nelle nottate dal 19 al 22 aprile 2017. Ricci, con una propria delibera, ha preso atto dell’istruttoria predisposta dagli Uffici della Provincia e delle segnalazioni pervenute all’Ente da parte di alcuni Comuni e dalle Associazioni rappresentative dei produttori agricoli. Le gelate a primavera inoltrata, quando ormai erano sbocciate già le gemme, si afferma nel deliberato, hanno danneggiate in misura spesso irreparabile le colture arboree, erbacee e tutte le colture in atto pregiudicando i raccolti degli ortaggi, dei frutteti e dei vigneti. Di fatto, ha rilevato il Presidente Ricci, queste avversità atmosferiche hanno compromesso buona parte del Pil provinciale in quanto lo stesso è appunto costituito dal comparto agricolo: risultano colpite le produzioni di eccellenza costituenti l’unico reddito per migliaia e migliaia di famiglie di agricoltori. Sulla scorta di tali considerazioni, il Presidente ha dato incarico al Segretario Generale Franco Nardone di presentare la documentazione alla Regione Campania per la declaratoria dello stato di calamità naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.