Provincia di Benevento. Damiano e Di Maria, ultimi scampoli di campagna elettorale.

Franco Damiano e Antonio Di Maria sono alle ultime battute della loro campagna elettorale. Ultime ore a disposizione per cercare di convincere i sindaci ed i consiglieri comunali che, domani, mercoledì 31 di ottobre, si recheranno alle urne per l’elezione del presidente della provincia di Benevento. Nel Sannio, a differenza che in Irpinia, si voterà solo per l’elezione del presidente. Il rinnovo dei dieci consiglieri provinciali, infatti, verrà effettuato nel mese di gennaio del 2019. Questo vuol dire che, i due candidati, non hanno avuto liste di candidati consiglieri collegati che li potessero trainare. E’ stata,quindi, una campagna elettorale, per certi versi, in solitaria. Certo alle loro spalle ci sono gli schieramenti politici di appartenenza. Damiano è sostenuto dal partito democratico e dal centro sinistra in genere., mentre Di Maria è l’alfiere di un centro destra allargato. Il sindaco di Santa Croce del Sannio, sulla carta è il favorito, in quanto può contare su i voti pesanti dei consiglieri comunali della maggioranza che sostiene il sindaco Clemente Mastella a Benevento. In realtà, determinanti saranno sindaci e consiglieri dei comuni più piccoli che, con il voto ponderato, valgono il 32 per cento del totale. Proprio per questo motivo, anche in queste ora, i due stanno battendo in lungo ed in largo un territorio molto vasto. L’ultimo giorno di campagna elettorale, per ironia della sorte, è coinciso con il giorno dopo all’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta anche sul Sannio. E, come sempre, i primi cittadini si sono trovati quasi da soli ad affrontare la furia della natura. Una circostanza che Damiano e Di Maria conoscono molto bene. Anche per questo, propongono una maggiore interdizione da parte della Rocca dei Rettori con la regione, da una parte, e lo stato centrale dall’altra. Il Sannio è la provincia che in Campania conta il minor numero di abitanti e tanti paesi corrono il rischio desertificazione Si attende una sera inversione di tendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.