Riaperto al traffico Ponte sul Torrente Tammarecchia

“Abbiamo riaperto al traffico anche il Ponte sul torrente Tammarecchia; tra breve cominceranno i lavori anche per la ricostruzione del ponte sull’Ufita nei territorio di di Apice: dunque, stiamo completando tutti gli interventi di ricostruzione dopo la catastrofe dell’alluvione del 2015 che squassò quasi l’intera rete stradale provinciale. La nostra ricostruzione rispetta i tempi previsti, senza contenziosi di alcun tipo e senza una nostra richiesta di un solo centesimo di Euro in più rispetto allo stanziamento concesso dal Dipartimento della Protezione Civile”. E’ quanto ha dichiarato stamani il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci nella Sala del Palazzo Ducale di Circello, Sede del locale Consiglio Comunale, subito dopo il taglio del nastro tricolore sull’arteria a servizio dell’Alto Tmmaro e che era stata travolta dalla piena del Tammarecchia nel corso delle due ondate eccezionali di pioggia dell’ottobre del 2015. L’intervento, finanziato dal Dipartimento della Protezione Civile – Genio Civile di Benevento, con 950mila Euro del Commissariato post-alluvione, è stato dell’Associazione Temporanea di Impresa F.C.M. costruzioni srl, R.M. costruzioni srl e Tre Torri costruzioni srl che hanno realizzato il complesso intervento di ricostruzione, su progetto e supervisione dei tecnici della Provincia Salvatore Minicozzi, Giancarlo Marcarelli e Filippo Iadanza; del Commissariato post-alluvione Giovanni Kislinger; e del tecnico strutturalista Roberto Pedicini.
Erano presenti alla cerimonia: il Vicario del Questore di Benevento, Francesco Marino, il Col. Comandante provinciale dei Carabinieri Alessandro Puel, il Ten. Col. Vincenzo Buontiempo della Guardia di Finanza; il Sindaco di Circello Gianclaudio Golia, numerosi Sindaci del comprensorio dell’Alto Tammaro, l’assessore Mario Tozzi di Reino in rappresentanza del Sindaco; gli amministratori comunali di Circello, i consiglieri provinciali Giuseppe Di Cerbo, delegato ai lavori pubblici, e Renato Lombardi, delegato all’Agricoltura. La benedizione della struttura è stata officiata da don Antonio Cerrone, parroco di Circello. Il Sindaco Golia, nel suo intervento al Palazzo Ducale, ricordato il concittadino Adriano Tatavitto, tecnico dell’Enel caduto nell’adempimento del dovere a poche ore dall’esaurirsi della prima ondata di pioggia torrenziale, ha dichiarato: “Oggi è una bella giornata per Circello e per il comprensorio dell’Alto Tammaro. Il ponte sul Tammarecchia fu uno dei 5 ponti di Circello spazzato via dalla furia delle acque e del fango. La Provincia provvide con grande sollecitudine a realizzare una passerella provvisoria, con un intervento di somma urgenza; ed oggi ha onorato il suo impegno nei confronti della popolazione di Circello e dell’Alto Tammaro”. Il Presidente Ricci, dal canto suo, ha raccolto la preoccupazione del Sindaco Golia in relazione alla carenza di beni primari sul territorio locale, quali le infrastrutture viarie, che crea grande sofferenza sulla popolazione; ma ha anche sottolineato ai presenti le difficoltà in cui si dibatte la Provincia di Benevento, che pure è un ente con situazione di Bilancio strutturalmente sana, nel finanziare le opere pubbliche necessarie a garantire il diritto alla mobilità. “Tutte le aree del Sannio lamentano situazioni di più o meno acuta criticità sulle strade provinciali: quotidianamente ricevo segnalazioni in tal senso; ma posso assicurare tutti che in presenza di risorse finanziarie adeguate la Provincia di Benevento realizza nel modo migliore gli interventi ad essa affidati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.