Ricorso Tar per dirigenza scolastica: rinviato al 19 Luglio

Il Tar di Salerno ha rinviato al 19 luglio la discussione della richiesta di sospensiva della delibera dell’Ufficio Scolastico regionale che ha scelto San Martino Valle Caudina quale sede della dirigenza scolastica. Il ricorso al Tar è stato presentato dal comune di Rotondi. La prima sezione del Tar di Salerno, relatore Fedullo, consigliere Sabato, presidente Riccio, sarà chiamata ad esprimersi sulla sospensiva, richiesta dal comune di Rotondi, di trasferire la dirigenza scolastica a San Martino Valle Caudina. Le ragioni del comune di Rotondi sono rappresentate dall’avvocato Paolino. Nel ricorso al Tar si chiara in causa, il ministero dell’istruzione e dell’università,in particolar modo gli uffici scolastici regionale e quello della provincia Avellino. Come da prassi, il Miur sarà difeso dall’avvocatura dello stato. Ma, visto che viene chiamato in causa anche il comune di San Martino Valle Caudina e quello di Roccabascerana, il primo ha deciso di costituirsi, dando incarico dall’avvocato Brancaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*