Rifiuti abbandonati dopo Pasquetta. La nota di Franco Petraglia.

Ho letto da più parti che centinaia di turisti, dopo la classica scampagnata di Pasquetta, hanno lasciato nei boschi buste di immondizia, bicchieri di plastica, carta, lattine e via dicendo. Vorrei lanciare un appello a questi incoscienti e maleducati. Ricordatevi che la natura è una delle più belle creazioni di Dio e quindi degna del massimo rispetto, da essere protetta contro chi indecorosamente la deturpa e la degrada nelle grandi cose, inquinamenti vari, ma anche piccole, quelle di cui siamo protagonisti:quanti dopo un pic-nic se ne vanno lasciando in giro un gran letamaio di cartacce. Deduzione: sono moltissimi gli italiani, ahimè, che non hanno raggiunto un elevato grado di civiltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*