Rimborsi Alto Calore Servizi anni 2011-2013: chiesto il rinvio a giudizio di 5 persone.

Sono cinque le richieste di rinvio a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi dell’Alto Calore Servizi di Avellino. La Procura di Avellino è infatti determinata a chiarire la posizione degli ex vertici di Acs in merito ai rimborsi ricevuti tra il 2011 ed il 2013, a seguito degli ultimi 3 anni di indagini effettuati dagli uomini della Guardia di Finanza di Avellino. Il 15 novembre, d’avanti al Gup del Tribunale di Avellino, ci saranno dunque l’ex vicepresidente di Acs e sindaco di Montemiletto, Eugenio Abate, i consigliere di amministrazione di Acs Gennaro Santamaria ed Ilario Spiniello, l’ex dirigente Eugenio De Gennaro ed un contabile di Alto Calore. Archiviata, invece, l’indagine a carico dell’ex presidente del Consiglio di Amministrazione Franco D’Ercole. Le accuse, a vario titolo, sarebbero quelle di peculato e truffa aggravata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*