Mentre rincasavano mamma e figlio minacciati e dai ladri consegnano oro e contanti.

A San Lorenzello (BN), in via Telese, la notte scorsa verso le ore 3 una famiglia, composta dalla madre 73enne e dal figlio di 43 anni, chiedeva l’intervento dell’Arma in quanto, poco prima, gli stessi appena rincasati 3 uomini con il volto coperto da passamontagna dopo aver forzato una finestra al piano rialzato dello stesso stabile si erano introdotti nel proprio domicilio. I tre, non stranieri, accortisi della presenza dei padroni di casa, li minacciavano con un bastone e gli sottraevano 200 euro in contanti e alcuni oggetti in oro, del valore di circa mille euro, custoditi all’interno della camera da letto. Subito dopo i tre malviventi si dileguavano. Appena ricevuta la segnalazione le pattuglie dei Carabinieri del Comando Provinciale hanno istituito posti di controllo volti a intercettare i malviventi, che non hanno dato l’esito sperato.
Sul posto i carabinieri della Stazione di Cerreto Sannita e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno effettuato il sopralluogo tecnico ed avviato le indagini del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*