Rinvenuto ordigno bellico della seconda guerra mondiale.

I Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio, a seguito della segnalazione fatta da un agricoltore 48enne, sono intervenuti in località “Cubante” del Comune di Calvi dove è stata riportata alla luce una bomba a mano da guerra risalente al II conflitto mondiale.
L’ordigno, che si presenta in cattive condizioni generali e con i congegni di esplosione “a vista”, è lungo circa 20 cm ed è venuto alla luce durante i lavori di aratura svolti dall’agricoltore all’interno del suo appezzamento terriero. Giunti sul posto, i militari, dopo avere preso cognizione delle caratteristiche dell’ordigno, hanno subito messo in sicurezza la zona, peraltro non interessata da abitazioni, ed attivato le conseguenti procedure di sicurezza, in attesa dell’intervento degli artificieri dell’Esercito che saranno interessati per l’eventuale brillamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*