Ripartite economie derivanti dai muti: bene Montesarchio e Pannarano.

Un milione e quattrocentomila euro su un totale di 14 milioni concessi a tutti i comuni della provincia di Benevento. La giunta comunale di Montesarchio, guidata dal sindaco Franco Damiano, riesce ad ottenere il dieci per cento dalle economie derivanti dai mutui contratti con la cassa depositi e prestiti, nel totale complessivo erogato a tutti i comuni della provincia di Benevento. Ottimo piazzamento anche per Pannarano, guidato dal sindaco Fabio D’Alessio, che ottiene un milione e cento mila euro. Basti pensare che centri più grandi hanno ottenuto cifre più irrisorie. Lo stesso capoluogo di provincia, Benevento, ha avuto meno di 350 mila euro. Si tratta di una boccata di ossigeno per questi comuni che potranno effettuare sia interventi di manutenzione che di completamento di opere. I fondi sono anche, immediatamente disponibili e sia Damiano che D’ Alessio si stanno confrontando con gli uffici tecnici per capire quali possano essere gli interventi prioritari da realizzare. Purtroppo tutti i comuni stanno vivendo un momento terribile dal punto di vista economico. Le rimesse statali continuano a diminuire, mentre sono ancora tanti i lacci ed i laccioli per accedere ai fondi europei. Viene messo a rischio anche quella che può essere la normale manutenzione di strade ed edifici pubblici. Ogni intervento deve essere calibrato sino all’ultimo centesimo e basta davvero poco per vanificarlo. Per Montesarchio e, forse, data la dimensione, ancora più per Pannarano, si tratta di una salutare boccata di ossigeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.