Riunione a Palazzo Caracciolo per trasporto pubblico locale.

A Palazzo Caracciolo vertice tra Provincia e sigle sindacali sui trasporti. Presenti, il presidente Mimmo Gambacorta, Vincenzo Moschella ed i sindacalisti Costantino Vassiliadis, Luigi Simeone, Luca Napolitano e Francesco Codella. Si è carcato di scongiurare lo sciopero di domani e di trovare una linea comune per costruire un tavolo con la Regione Campania ed evitare ingenti disservizi per comuni irpini che rimarrebbero totalmente isolati e privi di trasporto pubblico. Il tentativo di differire lo sciopero di domani ha incassato l’ok delle sigle sindacali tranne quello della Cgil, la quale è convinta di conservare lo stato di agitazione riconoscendo lo sforzo della Provincia e la disponibilità di sindacati e lavoratori ma contestando il comportamento della Regione che non si è ancora seduta a nessun tavolo. “Cerchiamo di evitare penalizzazioni per gli utenti – ha dichiarato il presidente Gambacorta – io sono disponibile a cedere la delega alla Regione come hanno fatto Caserta e Benevento.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*