Roccabascerana. Entra in casa di un anziano e gli strappa la catenina dal collo. Denunciato.

Scippare ad un anziano che ha più di 80 anni, la catenina d’oro con il crocefisso che ha portato al collo per tutta una vita, è qualcosa di più di un furto., E’ un atto di violenza gratuito, uno sfregio alla memoria, allo storia di un uomo, messo a segno solo per guadagnare una ventina di euro. Farlo in casa dell’anziano, sotto gli occhi della moglie, è ancora più grave. I carabinieri della stazione di Roccabascerana, dopo una perquisizione domiciliare, hanno deferito in stato di libertà un ragazzo del posto, poco più che maggiorenne. I militi hanno rinvenuto nella sua abitazione la catenina che il ragazzo aveva scippato all’anziano. Il furto è avvenuto sabato. Il ragazzo si è introdotto a casa della coppia di anziani con una banale scusa. Tutti sanno, purtroppo, quanto i vecchi siano vulnerabile, sopratutto quelli che vivono da soli. Basta qualche parolina dolce per far aprire loro la porta. Una volta all’interno, dopo aver parlato qualche minuto con il padrone di casa, gli ha scippato dal collo la catenina ed è fuggito. La coppia è rimasta basita, c’è voluto del tempo per riprendersi. Poi hanno avvisato i carabinieri ed hanno saputo dare anche un’ottima descrizione del ladro. Questo ha permesso ai militi di effettuare la perquisizione domiciliare, di ritrovare la catenina, che è stata restituita al legittimo proprietario e di denunciare il giovane che, a parte le conseguenze penali, dovrebbe seriamente meditare su quel gesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.